Corso Riflessologia Plantare Thailandese Stile Lanna
(Thai Foot Reflexology Lanna Style)

corso riflessologia plantare thailandese stile lanna

E.W.I. in collaborazione con A.P.S. APSARA Accademia Olistica e Scuola di Formazione riconosciuta dallo CSEN affiliato CONI organizza un Corso di Formazione Intensivo Professionale

A CHI SI RIVOLGE

Il Corso di Riflessologia Plantare Thailandese Stile Lanna non richiede particolari requisiti di ammissione, è aperto a tutti anche se particolarmente consigliato per completare la preparazione degli operatori che hanno già frequentato il corso base di Riflessologia Plantare Thai o di Thai Foot Massage per questo è considerato un corso di Livello Avanzato. E’ ideale per arricchire la preparazione professionale di naturopati, infermieri, fisioterapisti, massaggiatori ed estetiste.

Al fine di svolgere un lavoro completo e soddisfacente, il numero dei partecipanti è limitato.

N.B. BANGKOK POST 13 DECEMBER 2019 – Il massaggio thailandese è entrato a far parte del “Patrimonio Culturale Immateriale” dell’Unesco.  La richiesta è stata accettata dalla commissione poichè ritenuto un’eredità della saggezza locale tailandese, che risale a più di 600 anni fa. Le sequenze di questo corso seguono queste direttive, lo Standard delle linee e delle posizioni definite nel Thai Massage Revival Project stabilite nel 1987 ed è aggiornato di tutte le varianti.

FINALITA’ DEL PERCORSO FORMATIVO

Questo Corso di Riflessologia Plantare Thailandese Stile Lanna affronta lo studio degli aspetti tecnici e teorico-pratici della materia. La tecnica adottata è efficace e largamente sperimentata, trasmessa seguendo le antiche tradizioni tramandate da millenni da esperti maestri, mantenendone integri i contenuti. Lascia ampio spazio alla parte pratica per portare lo studente ad una perfetta padronanza della tecnica ed una profonda sensibilità operativa.

Verrà approfondito lo studio e la pratica della sequenza del massaggio su piede, caviglia, gamba e ginocchio, come stabilito dal Ministero della Salute Thailandese. Il Thai Foot Massage consiste nello stimolare muscoli e tendini del piede e della gamba, attraverso una serie di sfregamenti con le mani e mobilitazioni di tutte le articolazioni del piede. Si utilizza olio o crema balsamica, si eseguono le pressioni sui punti riflessi del piede con le dita, i palmi, le nocche e con il tipico bastoncino thailandese di legno.

L’obbiettivo del corso è quello di tramandare una tecnica antica di millenni in grado di soddisfare anche la clientela più esigente e di sperimentare tecniche di lavoro corporeo ancora poco conosciute in Occidente dalla ritualità suggestiva ed affascinante e dai risultati sorprendentemente benefici.

Informazioni aggiuntive sulla tecnica di Riflessologia Plantare Thailandese Stile Lanna

Storia e presentazione della tecnica di Riflessologia Plantare Thailandese Stile Lanna

tecnica riflessolgia plantare thailandeseQuesta tecnica di massaggio thailandese del piede è una delle terapie più antiche, più complete e più intense, segue fedelmente lo stile Lanna. Si differenzia dagli altri tipi di trattamento in quanto rientra a pieno titolo nella tradizione della Antica Medicina del Nord della Thailandia che ha le sue proprie fondamenta teoriche e che si differenza da quella cinese perché considera altri meridiani del corpo.

E’ una tecnica pura non contaminata da altri stili come succede per la riflessologia plantare classica che guarda sia alle mappe occidentali che a quelle cinesi. La Riflessologia Plantare Thailandese Stile Lanna è un trattamento che dura circa un’ora, costituito da sequenze ben precise atte a riequilibrare complessivamente la persona a livello psico-fisico.

Dopo la preparazione del piede attraverso alcune manovre di riscaldamento, si passa al massaggio vero e proprio iniziando con le prime manovre eseguite in parte con le mani ed in parte con la bacchettina di legno levigato e sagomato per stimolare i punti energetici e le zone riflesse del piede con pressioni e sfregamenti. Si passa quindi alla stimolazione sul piede dei 26 punti di riflessologia e acupressura per riequilibrare il flusso dell’energia vitale, si prosegue per terminare le manovre di massaggio sia sul piede che sulla gamba.  Nel totale le manovre eseguite saranno 66 su ciascun piede esclusi i 26 punti di stimolazione riflessogena. Durante l’esecuzione si può utilizzare un balsamo, una crema medicata oppure un olio aromatico, sfruttando le proprietà fitoterapiche selezionate in base alla necessità del ricevente.

La Riflessologia Plantare Thailandese Stile Lanna è molto praticata in Thailandia e si sta diffondendo anche in Occidente. E’ ritenuto un ottimo sistema per raggiungere uno stato generale di benessere. Agisce indirettamente sui dolori, quindi su problemi fisici dovuti ad una scarsa o disequilibrata circolazione energetica.

Il massaggio tradizionale tailandese si basa sul concetto che il corpo umano è attraversato da canali energetici, chiamati Sen, dove scorre l’energia vitale. Questi Sên, che sul piano fisico possiamo qualificare come arterie, vene, canali o flussi, veicolano nel corpo elementi fluidi, sostanze o impulsi; sono tuttavia considerati, nel contesto del massaggio thai, anche come circuiti preferenziali dell’Energia Vitale. Dal momento del concepimento, la scintilla della Vita innesca un processo evolutivo, che fluisce lungo queste vie in maniera diversificata; si crea così un tracciato di evoluzione psico-fisica dell’organismo, che vitalizza l’individuo e nutre le sue funzioni di crescita, sviluppo e rinnovamento cellulare. Ad ogni linea,  si fa risalire una serie di sintomi: ognuno è indice di un blocco dei “venti”. Applicata correttamente questa splendida tecnica di massaggio, aiuta a rimuovere i blocchi che potrebbero ostruire il flusso di energia nelle Sen Sib e riportare equilibrio al corpo, mente e spirito garantendo quindi una migliore salute e benessere.

Come viene eseguito il trattamento Thai del piede

Il ricevente è seduto o disteso in posizione comoda, sul lettino, sedia o sul fouton con le gambe leggermente sollevate, l’operatore lavora seguendo una sequenza ben precisa di passaggi sui piedi e sulle gambe fino alle ginocchia.

Durante l’esecuzione si utilizza una crema oppure un olio da massaggio o un balsamo per facilitare le operazioni, inoltre ci si avvale dell’utilizzo del classico bastoncino thailandese in teak, indispensabile per trattare i punti di riflesso. Il trattamento dura un’ora.

lettini massaggio thai

I benefici del Thai Foot Massage Stile Lanna

E’ un trattamento estremamente rilassante ed efficace che solleva da stanchezza e dolori nella parte inferiore del corpo compresa la schiena; aiuta e stimola gli organi interni, il sistema immunitario, il sistema circolatorio, il sistema linfatico, donando un senso di leggerezza.

benefici massaggio thaiIl massaggio libera dallo stress, assicura una serenità mentale, elimina i blocchi emotivi, instaura un equilibrio psichico e fisico, consente la meditazione e influisce benevolmente sul benessere in generale. Aumenta la vitalità, migliora la circolazione del sangue, migliora il funzionamento degli organi interni e delle ghiandole con escrezione interna ed equilibra il sistema muscolare.

Attraverso la stimolazione delle zone riflesse ed il massaggio dei piedi si aumenta il funzionamento di tutti gli organi interni e rappresenta un passo avanti nel miglioramento della nostra salute. Le gambe risultano essere leggere e riposate. Il corpo si disintossica e si rinnova. I sentimenti si purificano, si eliminano i traumi e la tensione di cui spesso non ci rendiamo conto.

Il massaggio funge anche da prevenzione poiché favorisce il potenziamento del sistema immunitario. L’antica Medicina Tradizionale Thailandese considera questo massaggio un vero e proprio trattamento in grado di rivitalizzare e detossificare sia a livello fisico che energetico.

PROGRAMMA DEL CORSO

TEORIA e PRATICA

  • Storia delle origini del trattamento plantare thailandese Stile Lanna
  • Sen Sib – i 10 meridiani Thailandesi
  • Caratteristiche e riequilibrio dei disturbi trattati positivamente con il Thai Foot Lanna Style
  • Indicazioni Avvertenze e Controindicazioni
  • Descrizione ed utilizzo del bastoncino per il Thai Foot Massage
  • Mappa del piede e i 26 punti di riflesso da trattare con il Thai Massage Wood Stick
  • Apparato urinario – Apparato digerente – Apparato locomotore – Apparato respiratorio – Sistema linfatico – Sistema endocrino – Apparato genitale – Sistema nervoso – Apparato cardiocircolatorio – Manovre di stretching e allungamenti
  • Approccio al massaggio e uso della respirazione, postura, e presa di contatto
  • L’interpretazione del dolore, il metodo, la posizione
  • Rituale della pulizia del piede e pediluvio (descrizione teorica)
  • Occorrente per il trattamento, strumenti e accessori, oli vettori, oli essenziali, balsamo e crema da massaggio
  • Preparazione del set e del luogo di massaggio, rituale di accoglienza del cliente
  • Copertura e riscaldamento del piede, massaggio preparatorio rilassante, studio e pratica della sequenza dei 66 movimenti di massaggio (manuali e strumentali) e dei 26 punti di acupressura. Chiusura del massaggio sul piede, sulla gamba e sul ginocchio
  • Reazione al trattamento e precauzioni
  • Frequenza, la durata, l’intensità
  • Spiegazione analisi e dimostrazione della sequenza di massaggio da parte del Docente, segue massaggio tra i partecipanti, supervisione e correzione del Docente nell’esecuzione dell’intero trattamento
  • Conclusione – Consegna Attestato CSEN
programma corso thai stile lanna

INFORMAZIONI UTILI E STRUTTURA DEL CORSO

occorrente thai foot massage

DURATA CORSO

Il Corso di Riflessologia Plantare Thailandese Stile Lanna si articola in 4 giornate,  per un totale di 32 ore di lezione.

ORARIO CORSI

Dalle ore 9,00 alle 18,00 inclusa pausa pranzo.

DOCENTE

Paola Giulianetti IGCT International Governament Certificate Teacher – D.F.N. Docente Formatore Nazionale per il Settore Olistico di Eccellenza dello C.S.E.N. affiliato C.O.N.I.

OCCORRENTE PER IL CORSO

Asciugamano, tuta e maglietta comoda, calzini e ciabattine. Blocco per appunti e penna. Tutto il materiale di studio e quello necessario alla pratica del massaggio verrà fornito dal docente.

Si richiede la massima igiene delle mani e dei piedi, unghie corte!

MATERIALE DIDATTICO INCLUSO: dispensa illustrata e dettagliata a cura di Paola Giulianetti, Thai Massage Wood Stick.

CERTIFICAZIONE RILASCIATA

Al termine del Corso di Riflessologia Plantare Thailandese Stile Lanna verrà rilasciato:

ATTESTATO

Attestato di partecipazione dello CSEN Centro Sportivo Educativo Nazionale con specificato il monte ore frequentato.

DIPLOMA NAZIONALE di OPERATORE SETTORE DISCIPLINE OLISTICHE E BIONATURALI dello CSEN

Per accedere a questo diploma bisognerà raggiungere il monte ore richiesto dallo CSEN CONI. Per maggiori informazioni al riguardo consultare il sito www.asdapsara.com  alla pagina Percorsi Formativi Diploma CSEN

attestato partecipazione csen
diploma nazionale csen coni

COMPETENZE IN ESITO

Al termine del Corso di Riflessologia Plantare Thailandese Stile Lanna l’allievo avrà approfondito questo metodo di massaggio, diventerà agile ed efficace il che lo renderà idoneo ad affrontare reali situazioni operative professionali poiché una efficace manipolazione in questi punti riflessogeni, stimola precise risposte a livello neurologico, e permetterà di agire sui vari organi proprio come se venissero effettivamente toccati e massaggiati, allo scopo di migliorarne il funzionamento, ripristinarne l’equilibrio energetico, ottimizzare il benessere e attenuare l’eventuale sintomatologia dolorosa.

Questo Corso è da inquadrare soprattutto in una visione culturale di educazione al benessere ed è indistintamente rivolto a tutti coloro che vogliono accedere al mondo delle discipline naturali con l’ intenzione di operare ‘a tutto campo’, in funzione delle esigenze delle persone che si troveranno a trattare.

SEDI E DATE DEI CORSI

OSIMO - ANCONA (AN)

Date 2021: Corso del Sabato e Domenica: 27/28 Novembre e 18/19 Dicembre (4 giornate di corso)

UDINE (UD)

Date da definire

ROMA (RM)

Date da definire

Nella sede di E.W.I. ad OSIMO (AN) è possibile frequentare il corso con modalità e date personalizzate da definire in base alla necessità degli studenti (numero minimo 6 studenti).

Per ulteriori informazioni, iscrizione e costo del corso

RICHIEDI INFORMAZIONI